top of page
  • Roberto Lazzari

Come avere successo con una SEO ben impostata.


Seo organica

Sinceramente devo dire che tra i termini utilizzati per descrivere un'azione molto importante da applicare ai siti internet pubblicati, la SEO non gode di molta stima ed è poco apprezzata dagli utilizzatori e fruitori della rete. Intanto vorrei chiarire che il termine SEO si deve utilizzare al femminile (la SEO) quando si parla dell'attività da svolgere o svolta. Al maschile (il SEO) quando invece ci si riferisce a chi effettua in pratica l'attività: il tecnico o lo specialista incaricato. Comunque lo si voglia usare il termine SEO va inteso come quell'intervento specifico che permette di ottimizzare un sito in modo che compaia più in alto possibile nella ricerca organica, cioè quella non a pagamento.

Chiarito l'aspetto grammaticale, entriamo ne vivo del tema chiarendo che SEO è un acronimo della definizione Inglese "Search Engine Optimization" una parola complessa che rappresenta un tipo di azione molto variegata e specifica. Il posizionamento "Organico" cioè quello ottenuto manualmente dal web master (e non con annunci ADS) se effettuato correttamente e con cognizione di causa, può portare al vostro sito internet, nuovi contatti e nuovi clienti (gratuiti...escludendo il costo dell'intervento) in un lasso di tempo variabile (da 1 a 4 mesi) in base alla tecnica e al tipo di intervento.


La SEO unitamente all'indicizzazione, aumenta la visibilità su motori di ricerca. Il posizionamento SEO vale ovviamente (anzi...particolarmente) per gli E-commerce, siti di vendita on-line (anche di servizi) o Shop on line. Probabilmente saprai già che il fine della SEO classica è quello di posizionare le parole chiave "generiche" e "possibili" (keyword) per poter meglio rintracciare prodotti o servizi di rete, generando nuovi e probabili clienti.


Ma vediamo come avere successo con una SEO ben impostata.

Le tecniche sono molte e hanno tutte in comune una serie di attività molto precise, ottenute con vari sistemi e con molto lavoro, come del resto succede quando ci si misura con una materia molto sofisticata come il posizionamento. Se non lo sai fare o non conosci bene le tecniche, i risultati sono spesso deludenti o poco significativi. Per cui meglio non adottare il "fai da te" e rivolgersi a chi lo fa di mestiere, senza bisogno di spendere cifre spropositate, a meno che non si debbano raggiungere risultati eclatanti e in tempi brevi. In questo caso il costo della SEO va inteso come un investimento indispensabile e gestito come tale.


Le attività e le pratiche SEO sono molteplici e riguardano diversi aspetti di un sito web: si inizia con l’ottimizzazione della struttura del sito, poi si verifica il codice HTML, i contenuti testuali, la gestione dei link in entrata (e cioè i siti che puntano verso il tuo sito, detti inbound link o, back link) ed i siti o link in uscita (che dal tuo sito puntano verso altri). Altrimenti vanno benissimo i nostri pacchetti pronti che trovi qui al paragrafo:

SCEGLI UN PIANO DI WEB MARKETING PER PROMUOVERE O RILANCIARE LA TUA ATTIVITA' -


Per concludere questa panoramica vorrei precisare che la SEO organica è un'insieme di molte attività e di impostazioni, che se eseguite nel modo corretto e seguendo specifiche tecniche anche complesse, genera nel tempo i risultati sperati in un periodo di tempo variabile. Un lavoro indispensabile che semplifica e ottimizza la ricerca del tuo sito nella Serp (Search Engine Results Page) dei motori di ricerca. L'obiettivo come già accennato è il posizionamento "organico" nelle prime pagine di Google, meglio se in prima pagina. Ma non stiamo parlando di matematica di formule certe che comunque daranno un risultato sicuro al primo tentativo: la SEO è come un dolce sfizioso fatto in casa e con molti ingredienti, che può venire delizioso oppure, se qualcosa non gira bene, non generare i risultati prefissati. www.si-web.info

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page